24Festival
30032017Headline:

Ecco la causa dei fiocchi di neve di ieri nelle zone del lago

Primi fiocchi di neve ieri nella zona del Lago di Bracciano.

Il fenomeno si è fatto vedere con maggiore insistenza nelle zone nord , nei pressi di Manziana, Sutri e poi sulla Tuscia, zona anch’essa interessata da laghi.

Questa mattina la Tuscia si è svegliata con una coltre di neve leggera sulle strade e sulle campagne, che ha avuto molto probabilmente origine insieme a quella della zona del braccianese ieri pomeriggio. Si parla di “Lake Effect Snow“, vale a dire effetto lago.

Le Previsioni meteo di questi giorni non prevedono infatti perturbazioni sul litorale, che in presenza di temperature basse possono creare abbondanti nevicate. I fiocchi di neve però possono cadere in virtù del fatto che il calore e l’umidità che si sprigiona dai laghi può trasformarsi nelle zone in prossimità in neve a causa delle forti correnti fredde.

I laghi della nostra zona però non sarebbero abbastanza grandi per generare nevicate molto intense, come invece avviene nelle zone dei grandi laghi negli Stati Uniti.

Stasera e domani quindi l’effetto neve verificatosi ieri pomeriggio potrebbe ripetersi.

Al di là delle precipitazioni, oggi e domani saranno le giornate più fredde di questa ondata. In alcuni comuni si stanno prendendo provvedimenti cautelativi come la chiusura di strade che presentavano perdite idriche. L’acqua sull’asfalto infatti potrebbe formare una persistente coltre di ghiaccio, che, alla luce delle numerose ore per le quali la temperatura resterà sotto lo zero, potrà addirittura aumentare di dimensione.

6 gennaio 2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta l'articolo

Aggiungi TerzoBinario nei tuoi social network.

ANCHE TU REDATTORE - Invia una notizia
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3Lmdvb2dsZS5jb20vbWFwcy9lbWJlZD9wYj0hMW0xMCExbTghMW0zITFkMjExMDYzLjEyMTg5NTQ3Mjk4ITJkMTIuMjE0NzQ5MDIwODUzODI4ITNkNDIuMDY2NDMwOTAwNzI1NDEhM20yITFpMTAyNCEyaTc2OCE0ZjEzLjEhNWUwITNtMiExc2l0ITJzaXQhNHYxNDUwNzEwNDE5MzQ4IiB3aWR0aD0iMTAwJSIgaGVpZ2h0PSIxMDAlIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgc3R5bGU9ImJvcmRlcjowIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+
Grazie per la segnalazione. Verrai al più presto contattato dalla redazione