Continua l'impegno del comune per il rilancio dell'industria cinematografica a Manziana - Terzo Binario News

Un film che racconterà la storia degli Alpini e della loro ritirata di Russia nel 1943: questo il progetto cinematografico a cui il Comune di Manziana ha concesso il patrocinio.
La pellicola, prodotta da Angelika Vision e nata dalla collaborazione tra l’Associazione Nazionale Alpini (ANA) e l’Associazione La Seconda Via, sarà distribuita nelle sale cinematografiche e raggiungerà anche le scuole italiane facendosi oggetto di studio e approfondimento.

“Un progetto importante per la sua valenza storica ed educativa che – dichiara il Sindaco, Bruno Bruni – come Comune ci siamo sentiti subito di appoggiare, in coerenza con il nostro intento di rilanciare l’industria cinematografica sul territorio. Una scommessa questa che, anche grazie alla riapertura nella scorsa primavera del Cineteatro Quantestorie Manziana, sta vedendo nascere molte interessanti sinergie, a partire, ad esempio, dalla collaborazione con gli istituti scolastici”

Recentemente, infatti, il Comune di Manziana, insieme all’associazione no profit L’Agone Nuovo, l’Università Agraria di Manziana, il Comune di Canale Monterano, l’associazione culturale Tuttaunaltrastoria, Frontera Cinemas ha sottoscritto un protocollo con l’Istituto di Istruzione Superiore Luca Paciolo di Bracciano, per l’avvio di uno specifico corso di formazione riservato proprio al cinema sul territorio. Le prime lezioni partiranno proprio a Gennaio.

Pubblicato martedì, 3 gennaio 2017 @ 09:29:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA