Civitavecchia, Cozzolino sulla scuola bruciata: "Danno doppio alla comunità" - Terzo Binario News

Oggi gli alunni delle 10 classi della scuola Calamatta sono rientrati nell’istituto Don Milani e hanno svolto regolarmente lezione. Ringrazio gli assessori Perrone e Lecis, la dirigente scolastica Fanelli ed i suoi collaboratori, gli uomini della Protezione Civile ed i dipendenti del Comune che hanno lavorato con grande dedizione ed umiltà per un obiettivo cosi importante quale il garantire l’ingresso a scuola dei nostri piccoli concittadini.

Lunedì i responsabili del Comune, in maniera congiunta con la dirigente scolastica e l’assessore, faranno un primo sopralluogo tecnico nei locali incendiati per iniziare a lavorare alla stima dei danni: non sono ottimista, non sarà una cifra di poco conto. Fa ancora più rabbia il fatto che i locali fossero stati da poco riqualificati con soldi pubblici, che dovranno essere nuovamente spesi per far tornare la scuola alle condizioni precedenti l’incendio. Soldi che potevano essere spesi per riqualificare un’altra scuola e che invece andranno spesi nuovamente per lo stesso scopo.

Un doppio danno alla comunità che ci fa molto arrabbiare: per colpa di uno o più delinquenti, la comunità perde per mesi un luogo fondamentale come una scuola. Non demordiamo e andiamo avanti: lo dobbiamo ai ragazzi e per la loro splendida reazione a questa brutta situazione.

Antonio Cozzolino
Sindaco di Civitavecchia

Pubblicato venerdì, 12 gennaio 2018 @ 16:44:50     © RIPRODUZIONE RISERVATA